Come piantare anthuriums

L’anthurium è conosciuto con diversi nomi comuni, tra cui il fiorellino, il giglio di fenicottero, la lingua dipinta e il fiore di coda. Queste bellezze, originarie dei nuovi tropici del mondo, vantano bellissime foglie ornamentali e spathes esotici e dai colori brillanti. Gli anthurium sono sorprendentemente facili da coltivare. Fornire loro luce, calore, annaffiature adeguate e una buona dieta, e prospereranno e brilleranno per voi per molti anni. Assicurati di acquistare anthuriums da un coltivatore o rivenditore affidabile.

Cose di cui avrai bisogno

  • Vaso, qualsiasi tipo eccetto argilla o terracotta

  • Concime

  • Torba

  • Miscela per invasatura grossolana per cactus e succulente

Unire 1 torba di torba in parte, un compost di 1 parte e un mix di impasto di cacti in 4 parti. Riempire il vaso di circa ¾ pieno con questo medium di invasatura di anthurium.

Rimuovere con attenzione l’anturio dal suo contenitore. Con le dita, allentare delicatamente e rimuovere quanto più possibile il vecchio suolo dal fondo, dalla parte superiore e dai lati della zolla della pianta.

Centrare l’anturio sulla superficie del terreno e allargare accuratamente le sue radici.

Aggiungi il medium alla pentola un po ‘alla volta, rassodando delicatamente mentre vai, per riempire la pentola a circa un pollice dal bordo. Assicurati di piantare l’anthurium allo stesso livello che occupava nel contenitore originale.

Annaffiare accuratamente l’anthurium, ma non immergerlo. Agli anthurium non piacciono i piedi bagnati. Lasciare che la pianta si asciughi un po ‘tra un’annaffiatura, ma non lasciarla asciugare completamente.

Posiziona la pianta in vaso dove riceverà molta luce indiretta. Mai esporre gli anthurium alla luce solare diretta. Queste piante tropicali godono di calore, preferendo temperature diurne tra i 78 ei 90 gradi fahrenheit. Non permettere che il tuo anthurium sia esposto a temperature inferiori ai 40 gradi. Queste piante non tollerano nemmeno un leggero gelo. Gli anthurium possono essere spostati all’esterno per godere di aree ombreggiate o filtrate, purché al di fuori sia abbastanza caldo.

Nutrite il vostro anthurium diversi mesi dopo averlo invasato. Utilizzare un fertilizzante per tutti gli usi, ma diluire a metà resistenza.