Come rimuovere la cera di candela dalla tappezzeria

Le candele sono disponibili in una varietà di forme, colori, disegni e odori. Le candele possono riempire la tua casa di un aroma gradevole e allo stesso tempo offrono un’atmosfera elegante e romantica. Sfortunatamente, bruciare candele significa trattare con la cera di candela. Le candele producono naturalmente la cera quando stanno bruciando. Se non stai attento, la cera può fuoriuscire e schizzare, atterrando sul tuo rivestimento. Se la cera della candela è gocciolata sulla tappezzeria, non farti prendere dal panico. Ci sono alcuni metodi che possono rimuovere con successo la cera della candela senza danneggiare la tappezzeria.

Cose di cui avrai bisogno

  • Cubetto di ghiaccio

  • Borsa a sandwich di plastica

  • Coltello da burro

  • Solvente per lavaggio a secco

  • Panno bianco

  • Ferro

  • Asciugamani bianchi

Solvente per lavaggio a secco

Posizionare un cubetto di ghiaccio in una busta di plastica. Tieni il cubetto di ghiaccio sopra la cera ammorbidita per indurirlo. Una volta indurita la cera, raschia la cera dal rivestimento con il retro di un coltello da burro.

Applicare un solvente per lavaggio a secco su un panno bianco. Asciugare l’area con il panno per alcuni minuti.

Ripetere il passaggio 2 fino a rimuovere tutta la cera della candela.

Ferro

Impostare un ferro sul valore più basso possibile. L’uso di un’impostazione troppo alta potrebbe danneggiare la tappezzeria. Consentire al ferro di preriscaldare.

Posizionare un asciugamano di cotone bianco sopra la cera della candela. Strofinare il ferro preriscaldato sopra l’asciugamano per diversi passaggi.

Esaminare il progresso della cera della candela sollevando l’asciugamano. Se c’è ancora cera di candela, metti un panno pulito e bianco sulla cera. Continua a sfregare il ferro sull’area finché non hai rimosso tutta la cera.