Perché le piante di menta respingono gli insetti?

Per secoli le zecche sono state usate per imbalsamare, conservare cibo e reparto contro le infestazioni di insetti. Tutte le specie di menta, sia selvatiche che coltivate, contengono proprietà aromatiche repellenti agli insetti. L’essenza è contenuta nei gambi, foglie e fiori delle piante. Quando le piante vengono spazzolate o schiacciate, il profumo pungente viene rilasciato. Achillea, quando piantata accanto a una pianta della famiglia della menta, aumenta la produzione di olio essenziale nella pianta della menta.

Lavanda

La lavanda, uno dei più di 3.000 membri della famiglia delle piante di menta, è una pianta aromatica, robusta e perenne originaria della spagna, del nord africa, del portogallo e delle soleggiate aree costiere del mediterraneo. Oggi la lavanda è coltivata negli orti domestici e come coltura commerciale in canada, stati uniti, europa, nuova zelanda e australia. La lavanda presenta steli legnosi, foglie piumate verde-argento e fiori viola profumati.

In natura, l’essenza aromatica rilasciata dalla lavanda protegge gli insetti predatori che potrebbero danneggiare la pianta. I fiori di lavanda presentano una fragranza che è seducente, calmante e piacevole per l’uomo. Croccante, floreale, dolce e erbaceo, il profumo di lavanda è apprezzato per il suo uso in profumi, lozioni, shampoo, sapone e deodoranti per ambienti.

Balsamo al limone

La melissa, un altro pregiato membro della famiglia della menta, è usata come condimento culinario, oltre a un efficace repellente per insetti. Schiacciare le foglie di melissa e strofinarle sulla pelle esposta per allontanare le zanzare e le mosche fastidiose. L’odore pungente, limone, piacevole per gli esseri umani, protegge i morsi di insetti. Balsamo alle erbe di piante accanto a carote, cetrioli e fagioli. Piantato vicino alla zucca, la melissa respinge gli scarafaggi di zucca. La melissa e gli altri membri della famiglia della menta sono incompatibili con il prezzemolo e la camomilla. La menta influisce sul sapore di queste piante. La camomilla e il parley acquistano un sapore “di menta” quando coltivati vicino alle piante di menta.

Menta piperita

Menta piperita, menta verde e ananas respingono insetti, topi e talpe. La menta piperita è una delle specie di menta più utilizzate. Presentando un sapore fresco e pulito, la menta piperita viene utilizzata in dentifricio, collutorio, lineamenti, gomme e aroma di caramelle.

Piantagione compagno

Molte piante da giardino traggono vantaggio da una relazione sinergica con altre piante. Le piante aromatiche, inclusa la menta, hanno un’essenza all’interno delle loro radici, foglie e fiori che respinge gli insetti che potrebbero causare danni alla pianta. Quando piantato vicino ad altre piante da giardino desiderabili, la menta può aiutare le piante vicine a rimanere senza insetti. La menta respinge formiche, pulci, falene di cavoli, afidi e coleotteri. Menta vegetale vicino a cavoli, pomodori e carote. Tuttavia, fare attenzione a come si pianta la menta, perché può diventare invasiva. è meglio piantato in contenitori o in una maniera che controlli la diffusione delle sue radici. Puoi mettere contenitori di menta tra le file del giardino.